5 Consigli su cosa fare a casa con i bambini quando fuori non possiamo uscire

D’inverno tra malanni, piogge e giornate più brevi, siamo costretti a trascorrere più tempo in casa, rispetto magari alle stagioni miti.

E questo appare evidente.

L’aspetto positivo però, di tutta questa reclusione “forzata” è che sicuramente possiamo goderci decisamente di più i nostri figli.

Non è semplice intrattenere i bambini in casa, il rischio di rimanere a corto di idee è sempre dietro l’angolo. Non è vero?

Ma niente paura, perché con l’aiuto di un po’ di fantasia, pazienza e soprattutto con un po’ d’organizzazione, riuscirete a passare – in maniera divertente e soprattutto lontano dai video giochi – parecchio tempo in casa.

Ecco qualche consiglio su cosa fare con i bambini quando – nolente o volente – non possiamo mettere il naso fuori dalla porta di casa.

Ovviamente in base all’età del vostro piccolo, potrete scegliere l’attività che a voi ispira maggiormente!

Pasta di sale.

Diciamolo pure: la pasta di sale è un evergreen che continua ad essere sempre apprezzato dai bambini, nonostante il passare del tempo!

Un’attività davvero carina, sempliceda realizzare e soprattutto economica, che vi aiuterà ad intrattenere i vostri figli per pomeriggi interi.

Ecco è la ricetta classica.

Ingredienti: – 100 gr. di farina; – 50 gr. di sale fino, – 10 ml. di olio di semi o d’oliva, – 60 ml. di acqua tiepida.

Consiglio: Ricordatevi di polverizzate il sale con un vecchio frullatore come se fosse zucchero a velo; più il sale sarà polverizzato, più la pasta sarà liscia.

Procedimento: In una ciotola versate la farina ed il sale e mescolate. Aggiungente poi l’olio e l’acqua. Lavorate con le mani il contenuto fino ad ottenere un impasto omogeno. Trasferite il tutto su di un piano di lavoro (precedentemente infarinato) continuando ad impastare fino ad ottenere un bel composto elastico e liscio.

Mettetelo poi in forno ad una temperatura di 130◦ per 4/5 ore. A fine cottura lasciate raffreddare la pasta per un paio di minuti. La pasta di sale è quindi pronta per poter essere utilizzata a vostro piacimento. Ricordatevi di conservarla bene in frigorifero, all’interno di un contenitore ben chiuso, per poterci giocare nuovamente.

La pasta di sale offre numerosi spunti per realizzare tanti lavoretti creativi e questo perché si modella con estrema facilità. Una volta modellati, gli oggetti vanno lasciati essiccare vicino ad una fonte di calore, in modo da far prendere loro una consistenza solida.

Vedrete che alla fine sarete voi i primi a divertirvi!

Dolce della felicità: torta al cioccolato

I bambini – per natura – sono curiosi ed hanno soprattutto tanta voglia di fare e di imparare cose nuove. Preparare insieme ai più piccoli dolci gustosi è quindi un modo divertente per trascorrere il tempo insieme.

E durante una triste giornata invernale, quando fuori non si può uscire per via del tempo, cosa c’è di meglio che preparare una buona “torta della felicità” insieme ad i bambini? Il buon umore ed il divertimento sono davvero assicurati.

Ingredienti:

Fruste alla mano quindi, ecco gli ingredienti necessari per preparare – in maniera semplice e soprattutto veloce – una golosissima torta al cioccolato, soprannominata: “torta della felicità”.

-200 gr di farina 00; – 3 cucchiai di cacao amaro; – 180 gr di zucchero; – 3 uova a temperatura ambiente; – 100 ml di olio di semi di arachide o di girasole; – 100 ml di acqua naturale a temperatura ambiente; – 100 ml di latte intero a temperatura ambiente; – 16 gr di lievito per dolci (1 bustina); – aroma alla vaniglia; – zucchero a velo per guarnire.

Preparazione:

In un recipiente dai bordi alti montante lo zucchero con le uova. Unite poi l’olio, l’acqua ed il latte e continuando a mescolare. Unite l’estratto di vaniglia, mescolando ancora per un paio di minuti. Unite un po’ alla volta la farina ed il cacao, precedentemente setacciati, continuando a mescolare. Non appena l’impasto sarà diventato soffice e spumoso, aggiungete il lievito per dolci.

Versate il composto in una teglia precedentemente unta e spolverata con un po’ di farina, una teglia da 24 cm di diametro.

Fate cuocere in forno a 180° per 40 minuti.

Per la decorazione del dolce, fatevi aiutare dai più piccoli. Si divertiranno un mondo a decorare la loro “torta della felicità” personalizzandola con scritte o disegni.

Il cinema a casa.

Ma quanto è bello guardare un film, distesi sul divano accoccolati ai nostri figli, sotto una calda coperta, sorseggiando magari una cioccolata calda oppure mangiando dei popcorn? E allora approfittiamone, perché sulla piazza esistono davvero tanti film capaci di far emozionare e divertire grandi e bambini.

Ecco la lista di 10 film che vale assolutamente la pena vedere in famiglia:

  • Willy Wonka E La Fabbrica Di Cioccolato;
  • Harry Potter;
  • I viaggi di Gulliver;
  • I Goonies;
  • Jumaji;
  • E.T.;
  • Mamma ho perso l’aereo (1 e 2);
  • Mrs. Doubtfire;
  • Le cronache di Narnia
  • Alice in wonderland

Dipingere.

Pitturare è un’attività che piace a quasi tutti i bambini e questo perché aiuta stimolare la creatività e ad esprimere le proprie emozioni.

L’arte non riproduce ciò che è visibile, ma rende visibile ciò che non sempre lo è”. Cit. Paul Klee

Ed anche se in famiglia nessuno di noi è un grande artista, possiamo comunque ricevere grande soddisfazione da questo gioco.

Cominciamo col dire che la pittura a tempera ad acqua è la più indicata per quest’attività, poiché il colore può essere steso sia diluito che in maniera più pastosa.

Per iniziare, vestite i vostri bambini in maniera comoda e se non avete un grembiulino impermeabile da fargli indossare, mettetegli dei vestiti vecchi e magari una vostra vecchia t-shirt a maniche corte.  Ricordatevi che il bambino deve essere libero di sporcarsi, questa è la vera bellezza del gioco.

Rivestite il tavolo con un telo, procuratevi un cartoncino spesso, preparate poi colori e pennelli. Anche se questi a volte, non serviranno perché i bambini amano molto di più e utilizzare le mani e le dita.

Collane di pasta.

Da piccola adoravo questo gioco.

Quest’attività infatti, è maggiormente dedicata alle bambine perché amano ricoprirsi di gioielli e sentirsi delle vere principesse.

Un modo creativo di passare del tempo in famiglia, soprattutto quando siamo costretti a rimanere in casa, è creare delle bellissime – e soprattutto facili – collane di pasta cruda.

Occorrente:

Pasta cruda di diversi formati, pennarelli dalla punta grande, fili di lana.

Preparazione:

Prendete la pasta e mettetela in padella per tostarla un pochino. Lasciatela raffreddare. Dopo aver colorato la vostra pasta ed averla fatta asciugare una decina di minuti, riempite la cruna di un ago con la lana ed infilate ogni singolo pezzo di pasta. Potete arricchire la vostra collana anche con dei vecchi bottoni o perline e comunque tutto il materiale di recupero che vi trovate in casa, magari disperso in qualche cassetto.

E tu cosa fai per intrattenere i bambini quando non puoi uscire di casa? Cosa ne pensi?

Scrivimelo nei commenti e non dimenticare di condividere l’articolo sui tuoi canali social.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: