Guida ai saldi invernali 2018. Ecco qualche consiglio per evitare fregature.

Ci siamo, è iniziata ufficialmente la stagione più amata dalle donne, ovvero quella dei saldi invernali.

 

 

Un momento emozionante per tante di noi, perché in questo periodo possiamo finalmente acquistare quei capi – desiderati per tutta la stagione ma per noi troppo cari –  a prezzi davvero scontati.

Una vera opportunità dunque per le amanti dello shopping e non solo!

 

 

woman-sale

 

 

Ma come possiamo evitare delle brutte soprese?

Premesso che nessuno ci regala niente, ecco qualche consigliopratico e sempliceper godersi al meglio i saldi.

– Perlustrate i negozi prima dell’inizio dei saldi per verificare che gli sconti applicati, siano effettivamente reali e non fittizi.

– Stabilite un budget.

– Non fermatevi al primo negozio, ma visitatene diversi e confrontate i prezzi degli articoli e la loro qualità.

– Attenzione ai ribassi “esagerati” ovvero a quelli superiori al 50%, perché potrebbero riguardare la vendita di articoli relativi a collezioni passate. Che poi, a dirla tutta, davanti ad un buon affare noi donne non ci concentriamo su queste “formalità”, anzi. Ma è comunque giusto essere informate, non trovate?

–  Verificate che sul cartellino siano indicati: il prezzo originale, la percentuale di sconto ed il nuovo prezzo finale scontato.

– Controllate la qualità della merce. Anche se molti negozi non cambiano i prodotti in saldo, il negoziante è comunque tenuto a sostituire e/o a riparare gli articoli difettosi.

– Conservate lo scontrino.

– La merce in saldo deve essere separata da quella venduta a prezzo pieno e comunque deve essere indicata chiaramente.

– Prima di acquistare un capo, provatelo (fatta eccezione ovviamente per la biancheria intima).

– E poi un ultimo consiglio, ma forse il più importante: lasciate i mariti a casa ed andate a fare shopping da sole o magari in compagnia di un’amica fidata.

 

 

fashion-vestiri

 

 

Ecco, regione per regione, il dettaglio di quando cominceranno i saldi e quando finiranno. Meglio non farci trovare impreparate!

Abruzzo: 5 gennaio – 5 marzo

Basilicata: 2 gennaio – 1 marzo

Calabria: 5 gennaio – 28 febbraio

Campania: 5 gennaio – 2 aprile

Emilia Romagna: 5 gennaio – 5 marzo

Friuli Venezia Giulia: 5 gennaio – 31 marzo

Liguria: 5 gennaio – 18 febbraio

Lombardia: 5 gennaio – 5 marzo

Marche: 5 gennaio – 1 marzo

Molise: 5 gennaio – 5 marzo

Piemonte: 5 gennaio – 28 febbraio

Puglia: 5 gennaio – 28 febbraio

Sardegna: 5 gennaio – 5 marzo

Sicilia: 6 gennaio – 15 marzo

Toscana: 5 gennaio – 5 marzo

Umbria: 5 gennaio – 5 marzo

Valle D’Aosta: 3 gennaio – 31 marzo

Veneto: 5 gennaio – 31 marzo

Trentino-Alto Adige: 5 gennaio – 16 febbraio

E allora, non mi resta che augurarvi “Buon Shopping“!

Se siete alla ricerca di qualche capo utile e soprattutto alla moda da comprare per questa stagione invernale, leggete anche

Tendenze Moda Autunno/Inverno 2017-18!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: