Menù dei bambini per la Vigilia di Natale

Per il cenone della Vigilia di Natale, secondo le tradizioni gastronomiche italiane, le pietanze devono essere rigorosamente a base di pesce. E tutte noi sappiamo quanto sia complicato far mangiare questa pietanza ai piccoli di casa, non è vero?

Niente panico, perché oggi vi proporrò un menù di Natale con ricette –  dall’antipasto al dolce quindi – pensato appositamente per i bambini.

Piatti gustosi e soprattutto facili da preparare che renderanno i nostri piccoli ospiti finalmente partecipi del tradizionale cenone.

 

Menù dei bambini per la Vigilia di Natale

 

ANTIPASTO: Polpo lesso con patate

 

 

Ingredienti

*   Un polpo di medie dimensioni;
*   6 patate;
*   Olive taggiasche;
*   Aromi: cipolla, sedano, carota;
*   Mezzo limone;
*   Olio extravergine di oliva;
*   Sale.

Procedimento

Dopo aver lavato e pulito il polpo, immergetelo nell’acqua fredda insiemi agli aromi e fatelo cuocere a fiamma bassa, per circa un’ora. Lasciate il polpo all’interno della propria acqua sino a che non si sia raffreddata. Pulitelo, eliminando le ventose più grandi e la pelle e tagliatelo a pezzettini regolari, riponendo il tutto in una ciotola.
Prendete le patate e dopo averle lessate e lasciate raffreddare, tagliatele a pezzetti e conditele con sale ed olio extravergine di oliva.
Alle patate unitevi il polpo precedentemente tagliato.  Infine preparate un’emulsione di olio, mezzo succo di limone ed un pizzico di sale e condite nuovamente il polpo e le patate. Decorate con olive taggiasche snocciolate a piacimento.

 

 

PRIMO PIATTO: Spaghetti alle vongole

 

 

Ingredienti

*   1 kg di vongole;
*   500 g di pasta tipo spaghetti;
*   1 spicchio di aglio;
*   olio extravergine di oliva;
*   un mazzetto di prezzemolo.

Procedimento

Prendete le vongole e mettetele a spurgare per almeno 2 ore in acqua e sale, muovendole di tanto in tanto.

In una padella larga e bassa versate un filo di olio extravergine di oliva e fate rosolare l’aglio. Versatevi all’interno le vongole ben sciacquate; coprite con un coperchio e continuate la cottura, fino a quando tutte le vongole si saranno aperte. Lasciate raffreddare e pulitele dal guscio. Filtrate bene il sughetto ottenuto in padella con un colino onde eliminare eventuali depositi di sabbia.
Nel mentre in un’altra pentola con acqua leggermente salata, portare ad ebollizione e calare la pasta, procedendo con una cottura al dente degli spaghetti;
Mettete il sughetto e le vongole in una nuova padella bassa e larga, versatevi all’interno gli spaghetti scolati al dente e finite di cuocere aggiungendo un mestolo dell’acqua di cottura degli spaghetti. Fate saltare a fuoco vivace per qualche minuto.

Trasferire gli spaghetti nel piatto, aggiungendo un filo di olio a crudo di olio extravergine di oliva. Decorare con qualche fogliolina di prezzemolo.

 

 

SECONDO PIATTO: Polpette di pesce

 

 

Ingredienti

*   170 g di filetti di platessa
*   60 g di patate (circa 1 piccola)
*   25 g di pane grattugiato
*   1 uovo;
*   olio extravergine di oliva;
*   400 g di pomodori pelati;
*   sale.

Procedimento

Lessate le patate in acqua salata e dopo averle spellate e lasciate raffreddare, passatele nello schiacciapatate. Pulire il pesce accuratamente il pesce e dopo averlo lessato ed asciugato, riducetelo in poltiglia con l’aiuto di una forchetta.

In una ciotola capiente versatevi all’interno un uovo, le patate, il pesce, il pan grattato ed un pizzico di sale. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e lasciate riposare in frigorifero.

Nel mentre, preparate un sughetto facendo rosolare uno spicchio d’aglio in camicia all’interno di una padella capiente, aggiungete il pomodoro, un pizzico di sale e le polpette di pesce precedentemente preparate. Lasciate cuocere una ventina di minuti a fuoco lento fino a quando il sugo si sarà concentrato.

 

 

CONTORNO: Purea di patate

 

 

Ingredienti

•1 kg di patate;
•100 gr di burro;
•1 tuorlo d’uovo;
•un cucchiaio di parmigiano grattugiato;
•latte;
•sale.

Procedimento

Lavate, sbucciate e tagliate a spicchi grandi le patate. Mettetele a bollire in acqua leggermente salata ed appena cotte passatele nello schiacciapatate.

In un tegame antiaderente versatevi all’interno le patate passate, il burro ed il latte e fate cuocere a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. La quantità di latte è variabile, dovete regolarvi ad occhio, aggiungendone una quantità tale da rendere cremoso il purè.

Aggiungete infine il tuorlo d’uovo e il parmigiano grattugiato e fate attenzione ad amalgamare bene fino a che non avrete ottenuto un bel composto soffice. Regolate di sale.

 

 

FRUTTA: Spiedino d’uva

 

 

Ingredienti

•500 gr di uva gialla
•30 gr cioccolata bianca
•20 gr cioccolata fondente
•latte
•sale

Procedimento

Dopo aver lavato ed asciugato l’uva, divertitevi a comporre gli spiedini, utilizzando degli stuzzicadenti di legno. Quando avrete realizzato tutti gli spiedini, allineateli su un piatto da portata e decorate le estremità degli spiedini (il primo e l’ultimo) con delle goccioline di cioccolata bianca e nera precedentemente sciolta a bagno maria. Cercando di riprodurre degli occhietti.

 

 

DOLCE: Budino al cioccolato

 

 

 

Ingredienti

• 1 l latte intero
•50 gr cioccolata fondente
• cioccolata fondente
•5 cucchiai di farina tipo 00
•8 cucchiai di zucchero

Procedimento

Fate scaldare il latte in un pentolino con la scorza del limone. Nel frattempo riunite in una terrina lo zucchero, il cioccolato grattugiato e la farina setacciata.

Quando il latte inizia a bollire, unite il composto e mescolate bene, in modo da non formare grumi.
Quando otterrete una crema morbida e omogenea, togliete la pentola dal fuoco e e versate la crema in uno stampo leggermente bagnato. Riponete il budino in frigorifero per almeno 2 ore prima di consumarlo.

 

Buon appetito!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: