Sardegna, l’Isola di Mal di Ventre

Sulla costa ovest della Sardegna, di fronte alla Penisola del Sinis, esiste un’isola incantevole e protetta, meglio conosciuta come Isola di Mal di Ventre che è una destinazione assolutamente da non perdere – durante le vostre vacanze estive – se vi trovate a passare da queste parti. 

L’Isola di Mal di Ventre infatti, è uno dei posti che amo di più della Sardegna. Seppur piccolina è un’isola paesaggisticamente molto bella, dove bambini e ragazzi possono divertirsi nuotando nelle splendide acque cristalline.

water-979409_640

 

L’Isola di “Malu Entu” – così chiamata in sardo, che vuol dire “cattivo vento” – è un piccolo angolo di paradiso, un vero gioiello della costa oristanese.

E’ possibile raggiungerla in soli 20 minuti di navigazione (5 miglia nautiche), partendo dalle spiagge di Mari Ermi e Putzu Idu, grazie a delle piccole imbarcazioni private.

Una volta approdati su queste spiagge, vi garantisco che vi sentirete catapultati  come in una cartolina delle Maldive. Sappiatelo, di quest’oasi rimarrete rapiti.

Il versante orientale dell’isola, quello rivolto verso la Sardegna per intenderci, si contraddistingue per la presenza di meravigliose calette, come Cala Valdaro, le cui spiagge ricordano molto quelle di Mari Ermi, per via della sabbia di quarzo dai colori bianchi e grigi. 

 

sardinia-1363662_640

 

La costa occidentale invece, quella che dà al mare aperto, si presenta invece agli occhi dei suoi visitatori, molto più selvaggia (per via del vento maestrale che qui soffia frequentemente durante tutto l’anno). Conosciute sono: Cala Maestra e Cala Ponente.

Quest’isola è anche abitata da conigli selvatici e piccoli topolini di campagna, grazie alla presenza di una pozza di acqua sorgiva che ne permette la sopravvivenza. Chissà che non vi capiti di incontrarli durante una delle vostre passeggiate!

Se volete ammirare pienamente le meraviglie dell’isola infatti, vi consiglio allora di farvi una bella camminata esplorativa lungo tutto il suo perimetro. Qui lo spettacolo del mare é qualcosa assolutamente di speciale. Un’esperienza davvero coinvolgente!

Sui fondali attorno l’isola inoltre, si trovano poi numerosi relitti di varie epoche, come il “relitto olandese” o il “Vaporetto”, che rendono l’Isola di Mal di Ventre una meta perfetta per gli amanti delle immersioni, della fotografia subacquea e dello snorkeling, grazie alle numerose varietà di pesci che popolano i suoi fondali marini.

 

foot-1230128_640

 

L’Isola di Mal di Ventre è la destinazione perfetta se volete trascorrere una giornata di mare all’insegna del relax, fuori dalle caotiche spiagge della Sardegna. Nonostante tutto però, è comunque consigliabile arrivarvi la mattina presto – prima ancora che venga popolata dai numerosi turisti – per goderne pienamente la sua bellezza.

Ricordatevi in ultimo di portare con voi: ombrellone (meglio un paio), acqua (in abbondanza) e pranzo al sacco.

L’isola è deserta, meglio dunque non farsi trovare sprovvisti di cibo, bevande ed ombra! Sappiatelo, ne varrà della vostra sopravvivenza 🙂

 

NON ANDARE VIA, C’E’ ANCORA MOLTO DA LEGGERE

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: