Come riciclare le uova di Pasqua

È sempre così.

Come ogni anno che si rispetti, passata la Pasqua, mi ritrovo sempre a dover combattere con una quantità smisurata di cioccolata, proveniente dalle innumerevoli uova avanzate.

 

 

Al latte oppure fondente, bianca o Kinder, ai cereali … insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti!

Siamo sinceri, una vera tragedia per chi, come me, è perennemente a dieta.

Così, trascorsi gli entusiasmi pasquali del primo memento, nei giorni a seguire queste Feste, mi diverto sempre a preparare qualche dolce – ovviamente a base di cioccolato –  per abbattere il problema delle uova di Pasqua in eccesso.

Una delle mie ricette preferite è  assolutamente la torta al cioccolato.

Questo dolce mangiato in occasione di una merenda oppure per una golosa colazione, è a mio parere davvero delizioso e la cosa bella è che viene preparato senza l’aggiunta di burro o di altri grassi vegetali.

Ed al solo pensiero, mi viene già l’acquolina in bocca!

 

Ecco quindi la mia semplice ricetta della TORTA AL CIOCCOLATO – da preparare in compagnia dei bambini – riciclando le uova di Pasqua.

 

 

TORTA AL CIOCCOLATO 

 

Ingredienti

. 300 g di farina 00

. 200 g di cioccolato al latte

. 4 uova medie

. 180 ml di olio di semi

. 180 ml di acqua a temperatura ambiente

. 200 g di zucchero

. estratto di vaniglia

. una bustina di lievito per dolci

. zucchero a velo

 

 

Procedimento

– Sminuzzate il cioccolato a pezzetti e scioglietelo a bagnomaria oppure nel microonde per 3 minuti a 650 watt.

– In una ciotola grande montate le uova con lo zucchero e l’estratto di vaniglia fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

– Aggiungete l’olio e l’acqua e mescolate con le fruste a bassa velocità. Unite il cioccolato sciolto e fatto raffreddare, continuando a mescolare.

– Unite pian piano la farina 00 ed il lievito precedentemente setacciati.

– Versate l’impasto in una tortiera oleata o imburrata oppure con carta forno e livellate bene la superficie e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 45-50 minuti (fate la prova stecchino durante gli ultimi minuti di cottura: se lo stecchino uscirà pulito la torta sarà cotta altrimenti cuocetela ancora qualche minuto!).

– Sfornate la torta e lasciatela raffreddare.

– Ricoprite il dolce di zucchero a velo e … Buon appetito!

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: